Scegliere uno smartphone


Quale smartphone comprare?

scegliere uno smartphone

Dopo tanti anni di onorato servizio, il vostro fantastico e indistruttibile, vecchio ma utile cellulare vi ha lasciato. Sto parlando di cellulare! Sto parlando di quel modello di telefono che non sapeva nemmeno cosa fosse internet. Sto parlando di quel telefono che aveva alcune funzioni, ma meglio lasciar perdere. E’ giunta l’ora di cambiare! Ma quale telefono comprare? Oggi in commercio ci sono molti telefoni, forse troppi. Il cambiamento genera sempre dentro di noi una sorta di “paura” perché in fondo siamo tutti un po’ abitudinari e quando ci troviamo bene con una cosa siamo riluttanti di fronte al cambiamento. Beh, ammetto che al giorno d’oggi non è facile trovare il telefono giusto per noi, soprattutto per chi non se ne intende. Quindi quale telefono comprare? Quanto spendere? Quale è la differenza tra l’uno e l’altro?

Ci sono così tantissimi smartphone nei negozi che elencarne tutti è impossibile, ad ogni modo posso provare a darvi una mano indicandovi in ordine di “importanza” i parametri più importanti da guardare. Partiamo con la classifica.

1) Prezzo

La mia esperienza all’interno dei punti vendita, mi ha portato alla conclusione che il fattore che ci condiziona principalmente durante un acquisto è il prezzo. La questione sembra ovvia. E’ inutile nascondersi dietro ad un dito. Molte volte ho esposto ai clienti alcuni prodotti che soddisfavano in pieno le loro esigenze ed erano d’accordo sull’acquisto, ma poi.. Non hanno comprato. Come facciamo a decidere? Possiamo innanzitutto suddividere i telefoni in 4 grandi categorie.

Economica: fino ai 200 euro

Media: fino ai 300 euro

Alta: fino a 500 euro

top di gamma: fino a 600 euro.

Prima di cominciare a vedere qualche prodotto cercate di capire quale potrebbe essere il vostro budget altrimenti non ne uscite più, il motivo è semplice, gli smartphone sono tantissimi!

2) Schermo

Dopo aver ponderato un budget che non deve essere un massimale, ma semplicemente una “idea” di quanto si vuole spendere si parte con le caratteristiche. Una delle prime caratteristiche che dovete valutare prima di comprare uno smartphone è il display, non solo la sua ampiezza ma anche la sua risoluzione. La risoluzione in termini pratici, maggiore è, più nitide sono le scritte e le immagini riprodotte sullo schermo. Gli schermi al giorno d’oggi sono in hd per la fascia economica, full hd per la fascia media, 2k per la fascia alta. Quanto al discorso ampiezza dei telefoni, in tasca si portano tranquillamente quelli con schermi fino a 5”. I terminali con dimensioni superiori, (i cosiddetti phablet) assicurano un’esperienza multimediale migliore, spesso hanno un’autonomia maggiore, ma sono scomodi da portare in tasca usare con una mano sola. Se volete potete fare una prova ma senza uscire dal negozio con il telefono in tasca altrimenti verrette fermati subito.

3) Processore e RAM

Un processore potente e un buon quantitativo di ram permettono al telefono di essere veloce e di far funzionare senza problemi anche le applicazioni più avanzate. La ram, in particolar modo, è quella che consente di eseguire più applicazioni contemporaneamente senza rallentamenti. La CPU se sviluppata a 64 bit, sfrutterà al meglio la ram e sarà probabilmente più compatibile con i sistemi operativi futuri e le applicazioni. Ad ogni modo una CPU potente ci permetterà di giocare ad alcuni giochi con una fluidità superiore.scegliere uno smartphone 2

4) Memoria di massa

Non tutti i telefonini supportano le schede di memoria esterne. (le cosiddette microSD) Solitamente questa mancanza capita con i telefoni di fascia alta, difficilmente su quelli di fascia media o bassa. Se intendi scaricare molta musica, giochi e app non prendere un telefono con poco spazio per lo storage oppure assicurati che abbia la possibilità di mettere la microSD. Se Il telefono è dotato di questa funzione compratela subito e inseritela ancora prima di accenderlo. Tutti i file musicali, video, foto etc. andranno direttamente in questa memoria lasciando lo storage del telefono pulito e ordinato senza causare rallentamenti. La comodità della microSD è che se dovesse rompersi il telefono non perderete nulla anzi con molta facilità potrete mettere la stessa memoria su un altro telefono.

Share Button

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 10silove ha detto:

    Ciao,
    ottima guida all’acquisto.
    Per chi sta cercando un articolo sui migliori smartphone consiglio questa lista https://10silove.it/migliori-smartphone/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.