Guadagnare con CaosVideo


Avete sentito parlare di CaosVideo?

Caos Video è un sito che vi permette di guadagnare soldi realmente, condividendo su Facebook o altri social i video presenti nel loro database. Se avete una pagina Facebook, un profilo o un gruppo molto seguito, guadagnare condividendo è molto semplice.

come guadagnare con caos video

Come guadagnare con CaosVideo?

Dopo esservi registrati in modo completamente gratuito cliccando qui, dovete utilizzare attivamente la piattaforma per riuscire a guadagnare. Pubblicando in media un video al giorno dal lunedì al venerdì, i guadagni cominciano a diventare interessanti. I post possono essere condivisi su qualsiasi social, ad esempio, io personalmente pubblico su mio profilo, sul mio gruppo e sulla mia pagina di facebook “FunnyVideos29”. In questo modo riesco a guadagnare dai 2 ai 5 euro al giorno che moltiplicati per 30 giorni non è male. Il tempo che perderete sarà circa di 15 minuti al massimo.  Se avete la possibilità di utilizzare un account di un parente o di un familiare, puoi fare la stessa cosa per raddoppiare le visualizzazioni e i guadagni. Vi premetto che sono anche all’inizio e come guadagno non è male, anzi, altri siti non vi permettono di guadagnare cosi tanto da subito.

Condividi un video

Se sei il proprietario di una pagina facebook o di un gruppo molto popolato, condividere video ed ottenere visualizzazioni ti farà guadagnare per ogni visualizzazione. In questo caso, riuscire a guadagnare parecchio richiede molte visualizzazioni. Per condividere i video sui tuoi social, devi accedere alla tua area personale di caos video e condividere i video già presenti da altri utenti. Una volta raggiunto il target di visualizzazione puoi caricare un video a tuo piacimento da YouTube e descriverlo.

Descrivi un video

E’ molto importante caricare dei video all’interno della piattaforma. Non dovrai fare altro che cercare i video che più ti piacciono o che possono diventare virali su YouTube, caricarli in caos video copiandone il link e descriverli. A questo punto esiste un regolamento per descrivere i video che potrete trovare all’interno del sito. Caosvideo chiede infatti che i video che pubblicherai all’interno della piattaforme siano dei testi di qualità, senza errori grammaticali/sintattici e senza “saluti, incitamenti a cliccare sul pulsante per vedere il video, emoticon, punteggiatura eccessiva, testi copiati o scritti per arrivare alla soglia minima delle 200 parole, …”, insomma un regolamento piuttosto rigido che permette a Caosvideo di avere una certa qualità. Se utilizzate questo metodo in modo corretto il vostro video sarà approvato nel giro di poche ore e potrete cominciare a condividerli all’interno dei vostri social utilizzando il link personalizzato. Il motivo che vi farà guadagnare di più, riguarda il fatto che caricando e descrivendo un video preso da YouTube sarà visibile sulla piattaforma di Caos Video. In questo modo ad altri utenti, che utilizzeranno il vostro video vi farà fare visualizzazioni sia a loro che a voi.

La cosa cosa importante da sapere è che non potrai sempre descrivere video, ma lo potrai fare ogni qualvolta che avrai raggiunto il target di visualizzazione. Finchè non sarete riusciti ad arrivare al target di visualizzazione dovrete continuare a condividere i video di altri, anche se guadagnerete poco è indispensabile. Man mano che pubblicherete video di qualità rispettando tutte le regole avrete la possibilità di pubblicare sempre più video ogni giorno. Descrivere e caricare video è fondamentale per guadagnare con Caosvideo!

Diventare Account Premium o Exclusive

Dopo che avete caricato e pubblicato circa 20 recensioni, se vedete che la cosa prende piede e vi piace, potete pensare di diventare account Premium acquistando un sito completamente vostro, che verrà realizzato dallo staff di caos video. Una volta che il vostro sito sarà pronto non dovrete fare altro che continuare a fare quello che facevate prima ma con la consapevolezza che guadagnerete molto di più. Il motivo per cui guadagnerete di più è determinato dal fatto che non lavorerete più su commissioni del 70%, ma avrete il 100% del guadagno a patto che abbiate un account AdSense. AdSense è quel programma di pubblicità che fornisce Google agli inserzionisti che hanno un sito di proprietà. Una volta che avete un sito di proprietà e fate la richiesta, dovrete aspettare un periodo di tempo di circa 20 giorni che venga visionato e convalidato. Una volta che il vostro sito sarà convalidato, basterà inserire i codici di Adsense (rispettando le regole) sulle vostre recensioni e il gioco è fatto. Da questo momento non sarà più CaosVideo che vi darà i soldi, ma lo stesso Google.

Caos Video 4

Per iscriverti su Caosvideo clicca qui.

Come funziona CaosVideo?

Il primo passo da fare, chiaramente, è registrarsi sulla piattaforma (Link alla pagina di registrazione), i campi chiesti in fase di registrazione sono veramente pochissimi:
•Nome utente
•Password
•Conferma Password
•Email
•Con quale metodo vuoi essere pagato (sul tuo account Google AdSense o con altri metodi)
•Accettare i termini e condizioni.

Una volta registrato ti ritroverai nel tuo pannello di controllo, all’interno del quale le voci del menu ti spiegano subito cosa puoi fare:
•Condividere un video
•Descrivere un video
•Guardare i video caricati
•Seguire le classifiche
•Vedere le tue statistiche di guadagno/visualizzazioni
•Vedere gli ultimi pagamenti (avvengono tramite PayPal)

Informazioni su Caosvideo
•Link iscrizione: http://caosvideo.it/accedi.php#StDtKoP
•Gestori del sito: Alberto Russo, Federico Sandri, Giovanni Sialino
•Sede legale: Udine
•Pagamenti: PayPal (payout 40 €) o tramite account Google AdSense (payout minimo 70 €)
•Come si guadagna? •Pubblicando i tuoi video tramite i social network (sul tuo profilo, sulla tua pagina, all’interno di gruppi)
•Pubblicando video di altri utenti sui social network, i tuoi gruppi e le tue pagine
•Invitando altri utenti ad iscriversi (si guadagna fino al 20% sulle azioni compiute dagli utenti che abbiamo “presentato alla piattaforma”).

•Note: non sono accettati doppi account ed il sito sospende gli account che rimangono inattivi per 30 giorni

Voi cosa ne pensate? Volete dire la vostra? Lasciate un commento.

Share Button

Potrebbero interessarti anche...

12 Risposte

  1. lucio ha detto:

    non basta caricare video bisogna mettere una descrizione? di cosa??
    di QUALITA NON BASTA condividere video

    • Angelo Riondato ha detto:

      Bisogna caricare video di qualità e fare una breve descrizione di almeno 200 parole. La descrizione deve essere inerente a ciò che sta accadendo nel video. Viene calcolata anche la qualità del “modo di scrivere”. Se i contenuti sono copiati da un altro blog, Google se ne accorge e grazie ai loro algoritmi non ti verrà riconosciuta nessuna commissione.

  2. lucio ha detto:

    non pagano

    • Angelo Riondato ha detto:

      Ti assicuro che pagano, ma solo dopo aver raggiunto una soglia di circa 70 euro. Ovviamente la soglia viene raggiunta caricando spesso dei video e facendo particolare cura della descrizione. Più la descrizione è bella e scritta bene, più Google alzerà il CPC e il CPM percui i guadagni saranno più alti. La cosa fondamentale è che la pagina abbia del traffico, quindi per avere visualizzazioni devi utilizzare social network, gruppi o piattaforme nel quale condividere i contenuti.

      • Manuel gemignani ha detto:

        è fallito. tutto bianco. perso valanga di tempo e denaro.

        • Angelo Riondato ha detto:

          Ciao Manuel, hai perfettamente ragione. Quando scrissi l’ articolo riguardo a CaosVideo era tutto funzionante e affidabile, tanto è vero che ho aspettato 4 mesi prima di pubblicarlo e consigliarlo. Da 3 mesi a questa parte le cose sono cambiate e purtroppo è andata come dici tu… Non so cosa dirti… Ero anche io parte di quella piattaforma ma quando ho letto che il sito era in liquidazione mi sono creato un sito per conto mio e mi sono portato via gli articoli. http://www.videomaniac.it

  3. Manuel gemignani ha detto:

    sito chiuso. in liquidazione. 3 mesi di fatica. perso tempo e denaro. email sparita. fare denuncia. preso in giro.

    • Angelo Riondato ha detto:

      Ciao Manuel, se per te non è troppo una perdita di tempo, mi farebbe piacere che tu ti registrassi sul mio sito e scrivessi la tua esperienza per mettere insieme un bel articolo aggiornato sulla questione..

  4. Mollie ha detto:

    The reason being simulated games present new participants the path to build up their skills and confidence.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.